ISERNIA- Una storia che ha dell’incredibile, o meglio dell’assurdo. Questo pomeriggio, su Corso Garibaldi, una signora di settantanove anni è stata multata dagli “ausiliari del traffico” perché ha impiegato 3 minuti per recarsi nel negozio di fronte il parcheggio, a lasciare un pacco e  farsi dare la monetina dalla figlia titolare dell’attività. Nulla da fare a quanto dichiarano le  due donne :” Abbiamo cercato di far capire, all’ausiliare in questione, che erano passati pochissimi minuti e che mia madre- continua la titolare dell’attività- stava prendendo un euro da me per poter pagare l’apposito biglietto.” Certo è che l’attività in questione, una gioielleria, è provvista di telecamere con orario, che puntano sulla strada. Gli ausiliari, a quanto dichiarano le due signore, non hanno voluto sentir ragione, affermando che loro non sono tenuti ad aspettare nessuno e neanche pochi minuti. Il tutto è avvento tra le 17:41 e le 17:44. Se i fatti sono questi la storia è davvero irragionevole soprattutto per questo periodo così particolare.

SL

Potrebbe interessanti anche:

La frazione agnonese di Villacanale celebra il patrono San Giocondino

La frazione agnonese di Villacanale è tornata a celebrare in gran stile il patrono San Gio…