Avevano organizzato una festa all’interno di un appartamento, in barba alle norme anticovid in vigore. Protagonisti undici giovani, tutti maggiorenni, sorpresi all’interno di un’abitazione, in  pieno centro a Campobasso, a bere, ballare, tutti rigorosamente senza mascherine. I festeggiamenti sono stati interrotti, però, dall’arrivo degli agenti della Squadra volante che hanno contestato la violazione elle norme in vigore in materia di contrasto del Covid. Dalla Polizia, l’invito rivolto ai cittadini è di segnalare, anche attraverso l’applicazione per smartphone YouPol, fenomeni di assembramento o feste private, nella consapevolezza del rischio a cui si espone la collettività con comportamenti irresponsabili, a motivo dell’emergenza sanitaria in corso. In occasione delle prossime festività pasquali i controlli da parte delle forze di polizia saranno intensificati proprio per scongiurare che si verifichino situazioni che potrebbero dare origine a nuovi focolai.

Potrebbe interessanti anche:

Dopo due anni di stop dovuto alla pandemia, l’associazione Notti Mediterranee di Roccavivara presenta il programma delle iniziative 2022

Dopo due anni di stop dovuto alla pandemia, l’Associazione Notti Mediterranee di Roccaviva…