vaccinazione san pietro avellana
Home Attualità Vaccinazioni anti-Covid: partita la somministrazione a Poggio Sannita e San Pietro Avellana

Vaccinazioni anti-Covid: partita la somministrazione a Poggio Sannita e San Pietro Avellana

La campagna di vaccinazioni anti-Covid è partita anche nei centri di Poggio Sannita e San Pietro Avellana. Nella giornata odierna, infatti, è iniziata la somministrazione delle prime dosi per gli anziani over 80 impossibilitati a spostarsi verso il centro vaccinale di Agnone.

Da entrambi i Comuni arrivano manifestazioni di soddisfazione, i Sindaci hanno ringraziato i volontari del personale medico, infermieristico e della Protezione Civile di Agnone.

Finalmente siamo partiti con la prima dose di vaccino anti-covid 19 per gli over 80 che non potevano spostarsi nel centro vaccinale di Agnone – fanno sapere dal Municipio di San Pietro Avellana – abbiamo attrezzato, per l’occasione, il nostro centro polifunzionale per garantire gli spazi ed il comfort adeguati per i nostri concittadini. Un ringraziamento particolare al Dott. Di Nucci e la sua collaboratrice Enrica Sciullo per la professionalità, la disponibilità e la gentilezza!

Giuseppe Orlando, sindaco di Poggio Sannita, ringraziando il nucleo vaccinale agnonese, ha ribadito anche la necessità di una maggiore capillarità delle vaccinazioni: “Avrebbero avuto il diritto di ricevere il vaccino presso le loro abitazioni, ma la maggior parte di essi, con grande senso di responsabilità e collaborazione, ha accettato di ricevere la dose presso l’ambulatorio comunale. Nell’ottica di accelerare la somministrazione del vaccino alle altre categorie, sarebbe opportuno ripetere l’esperienza incrementando il personale e,  autorizzare quello formato a livello locale, ad operare in strutture idonee. Noi sindaci siamo pronti. A riguardo invitiamo i responsabili regionali, nelle fattispecie l’Asrem, ad effettuare uno sforzo organizzativo per poter consentire alle periferie di avere gli stessi diritti e tempi operativi di chi risiede nelle grandi città. Intanto, a nome della cittadinanza, ringrazio i dottori Giovanni Di NucciPiero PescetelliMartina Amicone oltre alla Protezione Civile di Agnone e in particolare l’operatore Filimon Robert per l’impegno profuso oggi con la speranza rivederli presto nella nostra struttura“.

Potrebbe interessanti anche:

Festa della mamma, l’Azalea della ricerca arriva a Vastogirardi

Il prossimo 9 maggio si celebrerà la festa della mamma, giornata simbolo di gratitudine ne…