Inutili i soccorsi per l’isernino Cosmo D’Andrea, 48 anni, investigatore privato e maestro di karate isernino, morto questa notte a causa di un incidente stradale, a Pescara. Lo schianto mortale a Montesilvano, dove D’Andrea, che era in Abruzzo per lavoro, ha perso il controllo della sua auto – un’Alfa 156 – all’uscita della seconda galleria di Montesilvano, sulla statale 714, l’impatto è stato molto violento. I soccorsi si sono attivati immediatamente, ma al loro arrivo gli operatori sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’isernino. Sul posto anche gli agenti della polizia stradale, la salma è stata trasferita presso l’obitorio dell’ospedale civile di Pescara.

Potrebbe interessanti anche:

Sanità, sulle partite iva scede in campo la Fials: “Intervenga il Parlamento”, chiede il sindacato

Il tema delle assunzioni rappresenta la questione centrale del sistema sanitario regionale…