Si scende in campo regolarmente nel torneo di Serie B. Nel girone G, la Chaminade sarà ospite, domani, del Diaz Bisceglie. Quattro gare da giocare per la squadra campobassana, con l’obiettivo di evitare l’ultima posizione in classifica valida per i play out, da giocare contro una squadra di un altro girone. Nel raggruppamento G, infatti, non c’è una retrocessione diretta in virtù della rinuncia ad inizio anno del Bisceglie, ovviamente non gli avversari di domani dei rossoblù ma un altro club, che decise in corsa di non partecipare più al campionato.  La Chaminade ha un punto in meno dello Sporting Venafro, con due gare in più da giocare, i bianconeri sono nel mirino. La squadra di mister Cavaliere ha dimostrato una grande crescita nelle ultime uscite, anche sabato scorso, nonostante la sconfitta per 5 a 0 contro la capolista Canosa, la prestazione è stata di buon livello al cospetto di un roster nettamente superiore. I giovani sono maturati e ora hanno la possibilità di cercare la salvezza diretta.

le indicazioni di mister Cavaliere

Domani pomeriggio in terra pugliese, il Bisceglie è in lotta per la zona play off. Il Diaz attende la Chaminade con la prospettiva di blindare, in caso di successo, la post season per gli spareggi promozione. Sarà gara vera con entrambe le squadre alla ricerca del successo. Mister Cavaliere ha potuto, finalmente, lavorare con i suoi ragazzi nel migliore dei modi. Dopo un lunghissimo periodo con alternanza sabato – martedì – sabato, la squadra ha potuto svolgere la settimana tipo di allenamento per preparare la gara di campionato. Un aspetto  importante, sia per la gestione delle forze, sia per recuperare al meglio qualche elemento non al massimo della condizione, vedi Evangelista da poco tornato a disposizione del tecnico campobassano.

Potrebbe interessanti anche:

Calcio, Serie D, big match al Di Tella tra Vastogirardi e Samb. Per il Termoli in programma un doppio turno interno

Prima mini-fuga della stagione. La vittoria nello scontro diretto contro il Trastevere ha …