In Molise si continua a morire per Covid. Sono due le vittime, nelle ultime ore. Si tratta del giovane di 34 anni di Gambatesa, Daniele Gallo, per il quale il Comune ha proclamato il lutto cittadino e di un uomo di 62 anni di Limosano, ricoverati entrambi in Terapia intensiva. L’ultimo bollettino dell’Asrem parla anche di cinque nuovi ricoveri a Malattie infettive del Cardarelli ed altrettanti dimessi dallo stesso reparto. Scende il numero dei positivi: 29, a fronte dei 421 tamponi processati, con un tasso di positività del 6,8%. I numeri maggiori si registrano a Campobasso e Limosano, con 5 contagi, nessun nuovo positivo a Termoli. Numeri inferiori negli altri 12 comuni interessati dal Covid. Boom di guariti, ben 165, di cui 26 a Termoli, 17 a Campomarino e 9 a Campobasso.
Ospedali ancora sotto pressione: sono 80 i pazienti ricoverati al Cardarelli, di cui 70 in Malattie infettive e 10 in Terapia intensiva, 18 al San Timoteo di Termoli, 3 al Gemelli e 7 al Neuromed, di cui 3 in Terapia intensiva. Scende il numero degli attualmente positivi, 1.189, mentre quello delle vittime dall’inizio della pandemia sale a 424. I guariti in totale raggiungono quota 10.412.
La situazione, almeno dal punto di vista dei contagi, sembra gradualmente migliorare. Gli effetti della zona rossa regionale e di quelle locali si stanno vedendo. Ma occorrerà continuare sulla strada della prudenza e del rigoroso rispetto delle regole, in attesa che la maggior parte della popolazione molisana venga vaccinata e quindi immunizzata. Il percorso dunque è ancora lungo e non privo di insidie.

Potrebbe interessanti anche:

La casa diventa bazar della droga, arrestato un 40enne a Santa Croce

Avevano creato non pochi sospetti quegli sconosciuti visti girovagare alla periferia di Sa…