Emergenza epidemiologica, il sindaco di Castropignano sospende le attività didattiche in presenza fino al 31 marzo. Con le nuove disposizioni governative e il Molise da lunedì in zona arancione, rimane nelle decisioni del sindaco riaprire o meno le scuole. Il primo cittadino di Castropignano, Nicola Scapillati, con una ordinanza pubblicata in mattinata, del giorno 20 marzo, ha deciso di tenere le scuole chiuse dal 22 al 31 marzo. Una sospensione valida per l’intero territorio comunale, che tiene conto del permanere della gravità della situazione epidemiologica e la sofferenza delle strutture sanitarie regionali. Intanto prosegue la campagna vaccinale anche sul territorio regionale. Anche a livello nazionale si è ripartiti dopo l’interruzione della somministrazione del vaccino AstraZeneca e il via libera dell?Ema, l’Agenzia europea per i medicinali.

Potrebbe interessanti anche:

Castrataro eletto Sindaco, gli auguri di Saia: “Studiare strategie coordinate per il rilancio dell’intera Provincia”

Lo spoglio delle schede di voto relative al ballottaggio per le amministrative 2021 di Ise…