Il Sindaco di Venafro Alfredo Ricci, in occasione della ricorrenza della commemorazione del bombardamento di Venafro del 15 marzo 1944 comunica che quest’anno, in ottemperanza alle disposizioni vigenti in materia di emergenza epidemiologica, la tradizionale cerimonia non avrà luogo.
È previsto soltanto che, in memoria dei cittadini morti in quei tragici eventi, lunedì 15, alle ore 11:00, venga deposta una corona di alloro presso il monumento ai caduti in piazza Vittorio Veneto, alla presenza delle sole essenziali principali Autorità locali e in modalità statica.

Potrebbe interessanti anche:

Sanità, sulle partite iva scede in campo la Fials: “Intervenga il Parlamento”, chiede il sindacato

Il tema delle assunzioni rappresenta la questione centrale del sistema sanitario regionale…