Sono dati drammatici, quelli che arrivano dall’ultimo bollettino dell’Asrem: sei persone decedute e 12 ricoveri. Il Molise ancora sotto assedio del Covid che dunque continua a mietere vittime: una 92enne di San Martino in Pensilis, deceduta ieri nella sua abitazione, una donna di Colletorto di 91 anni che era ricoverata in Malattie infettive e 3 pazienti in Terapia intensiva del Cardarelli. Si tratta di un 54enne di Termoli, un uomo di Portocannone di 57 anni, un 80enne di Agnone e una donna di Campobasso di 72 anni che era invece ricoverata al Gemelli Molise. Continua a salire il numero dei ricoveri, 12, come detto, di cui 7 nell’Area grigia del Pronto soccorso del San Timoteo di Termoli e 5 in Malattie infettive del Cardarelli. C’è anche un trasferimento da Infettivi a Terapia intensiva. Due i pazienti dimessi dall’ospedale di Campobasso. 101 i guariti.
Critica la situazione negli ospedali: sono 125 i ricoverati di cui 83 al Cardarelli (71 in infettivi e 12 in Terapia intensiva), 29 al San Timoteo, 3 al Gemelli e 10 al Neuromed. Ed in Molise la percentuale dei posti letto occupati da pazienti Covid in terapia intensiva è pari al 67%, il dato più alto d’Italia, dove la percentuale è del 31%. Sul fronte del contagio, si registrano 85 nuovi positivi su 696 tamponi processati, con un tasso di positività che schizza al 12%. E’ Campobasso il centro maggiormente colpito, con 16 casi, seguito da Termoli con 15, Jelsi con 11. Numeri inferiori negli altri comuni interessati dal Covid. Gli attualmente positivi sono 1578, i deceduti 387, le persone guarite dall’inizio della pandemia 9433.
Sul fronte del vaccini, sono 33632 le dosi somministrate, pari all’86% di quelle consegnate, di cui 29713  Pfizer, 3871 Astrazeneca, 48 moderna.

Potrebbe interessanti anche:

Isernia, raccolta firme per l’associazione “Non ti scordar di me”

L’associazione Non ti Scordar di me, in Piazza Stazione oggi a Isernia per una raccolta fi…