Home Attualità Isernia zona rossa, il Comune chiarisce i dubbi: chiuse le attività commerciali, si all’attività sportiva individuale
Attualità - Evidenza - Isernia - 1 Marzo 2021

Isernia zona rossa, il Comune chiarisce i dubbi: chiuse le attività commerciali, si all’attività sportiva individuale

Arrivano chiarimenti da parte dell’amministrazione comunale D’Apollonio sulle nuove restrizioni imposte dalla zona rossa.
Per quanto riguarda le attività commerciali il sindaco di Isernia, Giacomo d’Apollonio, ricorda che – stante le disposizioni in vigore per il contrasto alla pandemia e in attesa del nuovo Dpcm che sarà varato a giorni – nelle zone rosse sono chiusi i mercati, salvo le attività dirette alla vendita di soli generi alimentari e di prodotti agricoli e florovivaistici.
Sono altresì sospese le attività commerciali al dettaglio, fatta eccezione per la vendita di generi alimentari e di prima necessità (individuate nell’allegato 23 al Dpcm 14 gennaio 2021).
Restano invece aperte le edicole, le tabaccherie, le farmacie e le parafarmacie.
anche sullo sport arrivano chiarimenti e delucidazioni.
Si all’attività sportiva nel proprio comune, ma svolta in maniera individuale.
Nell’area rossa è infatti consentito “svolgere l’attività sportiva esclusivamente nell’ambito del territorio del proprio Comune, dalle 5 alle 22, in forma individuale e all’aperto, mantenendo la distanza di due metri” – riferisce il Sindaco.
“È tuttavia possibile, nello svolgimento di un’attività sportiva che comporti uno spostamento (per esempio la corsa o la bicicletta), entrare in un altro Comune, purché tale spostamento resti funzionale unicamente all’attività sportiva stessa e la destinazione finale coincida con il Comune di partenza.
Si ricorda, però, che a Isernia, ai sensi dell’ordinanaza n. 40/2021, sono state chiusi – fino al 14 marzo – i campetti e i campi da calcetto, basket e similari, presenti sull’intero territorio comunale», nonché «tutte le aree gioco”.

Potrebbe interessanti anche:

Montenero come Miami Beach: alberghi, ristoranti, ville per 3 miliardi di euro

4 alberghi, 200 ristoranti, 18 lidi e grattacieli da 25 piani. La costa di Montenero di Bi…