Home Evidenza Campobasso – ‘Attraverso il colore’, il progetto per le strisce pedonali sicure davanti alle scuole
Evidenza - 1 Marzo 2021

Campobasso – ‘Attraverso il colore’, il progetto per le strisce pedonali sicure davanti alle scuole

Grazie al sostegno del Comune di Campobasso, tre artiste dell’associazione Malatesta, da un’idea dell’assessore Simone Cretella, sono intervenute su quattro attraversamenti pedonali in prossimità delle scuole: via S. Antonio dei Lazzari (Istituto Colozza), via Friuli (Istituto Jovine), via Leopardi (Istituto Don Milani) e via Berlinguer (Istituto D’Ovidio), con l’intento di rendere più attrattivi i passaggi pedonali ai bambini e con l’obiettivo di evidenziare la segnaletica orizzontale, nell’ottica di sensibilizzare gli automobilisti sul tema della sicurezza stradale. Un simbolo per la città, realizzato nel pieno rispetto delle leggi vigenti, che ha visto le artiste accettare la sfida e cimentarsi su superfici orizzontali, con l’utilizzo di vernici “spartitraffico”, che fanno sperare in una buona durata dell’intervento pittorico. Contraddistinte da stili pittorici diversi, le quattro opere comunicano tra loro, creando una continuità e un’unione concettuale. I macro-temi: accoglienza, armonia, leggerezza, vivacità. Così, le opere vanno a formare un crescendo di sensazioni, tutte parte di un unico flusso: quello che inizia dal sentirsi accolti, per poter vivere insieme in armonia e riscoprire tutta la leggerezza e la vivacità possibili. L’attenzione dell’Associazione Malatesta verso i temi di ripristino ed estetica urbana, assieme a quelli di sicurezza e mobilità, cerca di essere costante, seppur con le difficoltà attuali che hanno comportato la necessità di fare una scelta fra gli attraversamenti in attesa di rinnovo. L’esperimento mira ad ampliarsi, se le possibilità cresceranno, nella prospettiva di un’ottica cittadina sempre più attenta al ripristino urbano in tutte le sue forme, come fondamento della qualità della vita quotidiana. Il riscontro da parte dei passanti è stato entusiasta, durante e dopo i lavori. I cittadini di tutte le età hanno potuto vedere le artiste all’opera, regalando a loro stesse apprezzamenti di gioia e speranza.

Potrebbe interessanti anche:

Montenero come Miami Beach: alberghi, ristoranti, ville per 3 miliardi di euro

4 alberghi, 200 ristoranti, 18 lidi e grattacieli da 25 piani. La costa di Montenero di Bi…