Il Consiglio regionale del Molise tornerà a riunirsi martedi 2 marzo. Sono in programma due sedute, antimeridiana e pomeridiana. Nella seduta antimeridiana, con inizio fissato per le ore 9.30, l’Assemblea si occupera’ delle comunicazioni del presidente della Giunta regionale sulla gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid e delle interrogazioni riguardantii temi legati all’emergenza sanitaria. Nel pomeriggia, con inizio alle 15, il Consiglio regionale si occupera’ ancora di diverse altri documenti politici fra interrogazioni e interpellanze ma dovra’ affrontare anche l’esame di una serie di progetti di legge fra i quali spiccano quelli riguardanti la disciplina delle attivita’ commerciali e quelle artigianali ma anche quelli relativi alle “Norme per il riconoscimento ed il sostegno del caregiver familiare (persona che presta volontariamente cura e assistenza)”; “Riduzione delle indennita’ dei consiglieri regionali e destinazione dei risparmi per politiche a sostegno dei negozi nei piccoli Comuni”; “Disciplina delle Cooperative di Comunita’ e azioni regionali a sostegno”; “Organizzazione dei servizi per il lavoro e delle politiche del lavoro nella regione”; “Disposizioni per la valorizzazione e tutela ambientale dei laghi del Molise”; “Disposizioni in materia di prevenzione e contrasto al fenomeno del bullismo e cyberbullismo “Tutela, conservazione e valorizzazione della diversita’ vegetale del territorio molisano”.

Potrebbe interessanti anche:

Larino, un progetto di circa 3 milioni e 360mila euro per ampliare il cimitero e realizzare un forno crematorio. Nola, M5S :”L’iniziativa non è stata concertata con i cittadini.”

Il primo forno crematorio del Molise potrebbe essere realizzato a Larino: la proposta è st…