Home Sport Calcio a 5, Cln Cus Molise domani in campo allo Sturzo contro la Tombesi Ortona
Sport - 26 Febbraio 2021

Calcio a 5, Cln Cus Molise domani in campo allo Sturzo contro la Tombesi Ortona

Rinviato il recupero previsto martedì prossimo contro il Giovinazzo

Nel torneo di serie A2, il Cln Cus Molise ospita la Tombesi Ortona. Sfida play off per i cussini, costretti ad emigrare alla palestra Sturzo, per l’indisponibilità del Palaunimol. La struttura universitaria è diventata un punto vaccini, Unimol in prima linea per la lotta al covid 19. Il Cln chiuderà la regular season allo Sturzo, ultime 4 gare interne prima, si spera, della post season. I biancorossi sono in lotta per i play off, gli infortuni e la forza delle avversarie, Manfredonia e Futsal Cobà, questi i due fattori che hanno allontanato i cussini dal vertice della graduatoria. La stagione resta straordinaria, oltre una salvezza maturata senza patemi, in settimana è arrivata la qualificazione matematica alla final eight di Coppa Italia, che si giocherà dal 16 al 18 aprile, con sede ancora da indicare. Fondamentale il cammino nel girone d’andata del team d’ateneo, capace di chiudere al secondo posto al giro di boa, ovviamente dopo i recuperi giocati dalle altre squadre. Un risultato di grande prestigio per una società giovane e concreta, capace di entrare nell’elitè del futsal nazionale nel giro di poche stagioni. Ad aprile la vetrina delle “finals” di Coppa Italia, tra le migliori otto società della penisola.

Detto questo, mister Sanginario sta preparando nel migliore dei modi la sfida di domani contro l’Ortona. Un match spartiacque in ottica play off, Cus Molise a quota 27 al terzo posto, Ortona con 21 punti, quarto posto ed una gara in più da recuperare. Sono queste le due squadre che verosimilmente si giocheranno la terza piazza al termine della regular season. Il tecnico campobassano dovrebbe recuperare il fuoriclasse brasiliano Barrichello, assente nelle ultime 4 uscite. Seppur in campo contro il Cassano, per circa una decina di minuti, il giocatore carioca non era in condizione di offrire il suo contributo alla squadra. Un elemento fondamentale, prezioso, da recuperare al cento per cento in vista del finale di stagione. Obiettivo riscattare la giornata da dimenticare vissuta sabato scorso a Porto San Giorgio e blindare il terzo posto in graduatoria. Infine a proposito del recupero contro il Giovinazzo, la gara inizialmente fissata per martedì 2 marzo è stata posticipata a martedì 30 marzo, considerato che allo Sturzo, martedì prossimo, scenderà in campo la Chaminade per una gara di campionato.

Potrebbe interessanti anche:

Calcio, Serie D, due rinvii nel girone F. Il punto sulla 25esima giornata

La giornata numero venticinque potrebbe essere condizionata anche dalle squalifiche: ben d…