Cluster di Agnone. Precipita la situazione della cittadina alto molisana, tanto che il sindaco Saia ha diramato un drammatico appello video in cui invita la popolazione ad usare ogni tipo di precauzione e non uscire più di casa se non per necessità. I 23 positivi di ieri, più quelli che già erano stati segnalati, hanno convinto Saia ad adottare misure severissime, blindando la città e chiudendo parchi, ville, piazze e luoghi d’incontro. Proibito girare senza mascherine, anzi la gente deve restare a casa. Scuole chiuse e chiuse anche le chiese, una misura che fa capire la gravità dell’allarme scattato ad Agnone, dove si teme che possa svilupparsi un cluster ben più dilagante, sulla stregua di quelli delle zone rosse in basso Molise.

Potrebbe interessanti anche:

Ferrazzano, petali di fiori e una canzone di Irama per l’addio a Marco Di Palma

Petali di fiori sulla strada per l’ultimo viaggio nel suo paese. Ferrazzano ha salut…