Archiviata la prima di ritorno, si torna in campo domani nel girone F. Tour de force, si gioca la giornata numero 19 di campionato con calcio d’inizio alle 14.30. Anche domani puntata speciale di “A Tutto Campo”, in onda su Telemolise canale 11, per seguire in diretta tutte le gare di campionato, con particolare focus sulle molisane. 

Al Civitelle va in scena il derby molisano tra Olympia Agnonese e Campobasso. A sorpresa la nuova dirigenza granata, con il cambio di presidenza avvenuto venerdì scorso, ha optato per l’esonero di Andrea Liguori, al suo posto promosso l’allenatore della juniores Mario Fusaro, coadiuvato da Alessandro Spinoglio, vecchia conoscenza del calcio granata. Non solo dovrebbe esserci il rientro nei quadri dello staff tecnico anche dell’ex trainer Erminio Rullo. Indubbiamente Liguori paga il cambio di vertice societario, il rientro di vecchi soci ed il ritorno di sponsor locali hanno spinto la società al cambio di guida tecnica. Impossibile valutare Liguori per i risultati, solo tre gare, tre sconfitte con Tolentino, Montegiorgio ed Fc Matese. Ai nuovi direttori d’orchestra il compito di risollevare le sorti del calcio agnonese. Domani prima sfida tra corregionali del girone di ritorno, situazione opposta per le due squadre. Il Campobasso è primo in classifica a quota 36, con due gare da recuperare, l’Agnonese chiude la classifica con soli 3 punti e tre match di ritardo. La classifica è davvero preoccupante. Agnonese e Porto Sant’Elpidio condividono l’ultima posizione, con 6 punti di distacco dal Giulianova, squadra più vicina in ottica play out. Ricordiamo che sono due le retrocessioni dirette nel campionato di Eccellenza, mentre dalla sestultima alla terz’ultima si giocano gli spareggi retrocessione, sempre tenendo in considerazione lo sbarramento di 8 punti. Ovviamente è prematuro ogni discorso, l’Agnonese è chiamata a cambiare passo nel più breve tempo possibile. 

Rullo

Il Campobasso, seppur non al massimo della forma, è riuscito a superare l’Aprilia grazie alla bellissima rete messa a segno dall’ultimo arrivato Rossetti. Un gran gol dell’attaccante a dieci minuti dalla fine ha regalato ai rossoblu un successo fondamentale. La vittoria di ogni campionato, passa proprio da successi del genere. Tre punti pesanti, sofferti e che rialzano il morale dopo i quattro schiaffi ricevuti a Tolentino. Obiettivo confermarsi in casa dei cugini agnonesi, per rafforzare la leadership del torneo. Al comando +2 sul Castelnuovo Vomano, che ha giocato tutte le gare in programma, e +4 sul Notaresco, impegnato domani a Rieti, gli abruzzesi come gli uomini di Cudini dovranno recuperare due match. Sembra proprio Campobasso – Notaresco l’asse sul quale si deciderà la promozione in Lega Pro. Siamo appena alla seconda di ritorno, con un programma non completo, la strada è ancora tanta. Esposito e compagni non possono sottovalutare l’impegno del derby, la differenza tra le due squadre è davvero enorme e i lupi scenderanno in campo, sul sintetico del Civitelle, per fare bottino pieno. Mister Cudini, potrebbe ruotare qualche pedina in chiave turn over. Difesa che vedrà il rientro di Menna, in luogo di Sbardella, in mediana possibile maglia da titolare per Ladu e Tenkorang pronti a rilevare Brenci e Bontà, infine in avanti reclama spazio Rossetti, pronto a sostituire Cogliati.

il gol di Rossetti

Potrebbe interessanti anche:

Calcio a 5, A2, Cln Cus Molise, sabato al Palaunimol arriva un Ecocity stellare. Mister De Bella: “Il nostro obiettivo è la promozione, guai sottovalutare la squadra molisana”

Una squadra stellare arriverà sabato al Palaunimol per sfidare il Circolo La Nebbia Cus Mo…