Sabato 20 sarà consegnato a Nadia Verdile, (originaria di Macchiagodena), giornalista de Il Mattino, molisana prestata alla Campania, il Premio Nazionale per la legalità “Federico Del Prete” insieme al magistrato Nicola Gratteri e ad altre figure di rilievo nazionale per l’impegno contro le mafie e la corruzione.

Nadia Verdile per i suoi articoli a difesa della Reggia di Carditello è stata minacciata di morte per ben tre volte. Minacce che ricevette anche l’allora ministro dei Beni Culturali Massimo Bray, l’uomo che restituì allo Stato il Real Sito finito addirittura all’asta. Nonostante le minacce Verdile ancora oggi continua a scrivere di Carditello e le viene riconosciuto il merito di essere parte della rinascita di quel luogo per anni nelle mani della camorra, oggi simbolo di riscatto e rinascita di tutto il territorio.

Potrebbe interessanti anche:

33ª edizione della Fiera del Tartufo Nero a San Pietro Avellana il 13 e 14 agosto

Il prezioso oro nero della terra molisana protagonista il 13 e 14 agosto di uno degli appu…