Sarà fusa mercoledì mattina alle 10 ad Agnone dalla Pontificia Fonderia Marinelli la prima campana al mondo dedicata alle vittime del Covid. Sarà sistemata sul campanile della chiesa di Toro. Proprio dal piccolo centro è partita l’iniziativa il 28 settembre scorso quando il parroco Armando Gravina, alla presenza dell’arcivescovo Bregantini, ha voluto affidare tutte le famiglie del paese alla protezione dell’Immacolata e di San Michele Arcangelo per preservarle dal covid.

Potrebbe interessanti anche:

Maria Luisa Forte sarà la candidata sindaco di Campobasso per la coalizione progressista

La coalizione progressista costituita da PD, M5S, Alleanza Verdi e Sinistra, Socialisti, M…