Turno numero 15 nel torneo di A2. Nel girone C, seconda gara consecutiva al Palaunimol nel giro di 4 giorni per i cussini. Nel recupero andato in scena martedì, l’Atletico Cassano ha espugnato il palazzetto universitario con il punteggio di 3 a 1. Terza sconfitta consecutiva per il team d’ateneo, una condizione mai successa in stagione. Momento di leggera flessione, tante gare ravvicinate e diversi infortuni stanno condizionando il cammino in campionato. Sanginario ha ritrovato gli infortunati Triglia, Roman e Barrichello nel recupero contro il Cassano, ma solo il giovanissimo classe 2000 è apparso pienamente recuperato. Il portiere Roman non è stato reattivo in occasione della seconda e della terza marcatura dei pugliesi, ancor più dietro Barrichello, in campo per circa un quarto d’ora. Il fuoriclasse brasiliano è al 30% delle forze, il suo recupero è fondamentale per la squadra, a partire da domani nell’importantissima sfida contro i marchigiani. Il Castelfidardo occupa l’ultimo posto in compagnia del Capurso con 5 punti e sole nove gare giocate. Il Cln è sempre al secondo posto a meno 5 dal Manfredonia, con la Tombesi Ortona ed il Futsal Cobà in risalita con diverse gare da recuperare. Insomma Di Stefano e compagni devono riprendere la marcia domani pomeriggio, una gara senza dubbio spigolosa e da giocare al massimo della concentrazione. Il divario tecnico tra le due squadre è netto, i molisani hanno un roster superiore a quello della Tenax Castelfidardo, ma, come detto, la gestione delle forze e qualche elemento non al massimo rendono l’incontro di domani alla pari.

Potrebbe interessanti anche:

Bocce, Colavecchia vince a Campobasso, Pellicanò si impone a Riccia

Prosegue l’attività boccistica agonistica in un periodo particolarmente intenso tra campio…