“A scuola di cucina”. Nell’ambito del progetto studentesco, Paolo Parisse, formatore del Consorzio della tutela del Grana Padano, nei giorni scorsi, presso le nuove cucine dell’Istituto Alberghiero di Agnone, ha incontrato gli alunni delle classi quarte e quinte guidandoli in un percorso dal “sapore meraviglioso”. All’incontro presenti tra gli altri il sindaco di Agnone, Daniele Saia, il presidente della Provincia, Alfredo Ricci e i numerosi titolari dei caseifici del territorio.

Uuna prima parte teorica ha riguardato le tematiche legate al settore caseario, le normative che regolano i prodotti Dop nonché le azioni intraprese dai Consorzi nate a tutela del Grana Padano e della sua filiera produttiva. La seconda parte ha coinvolto gli alunni alla scoperta delle caratteristiche organolettiche del rinomato formaggio attraverso una degustazione con tre differenti stagionature. A riguardo il percorso ha di fatto interessato tutti  i cinque sensi, da quello tattile a quello olfattivo, dal visivo al sonoro per giungere, con il gusto, a una esperienza sinestetica che ha evocato luoghi, immagini e sensazioni uniche.

Potrebbe interessanti anche:

Automobilista contro spartitraffico a Isernia, traffico in tilt

Incidente alle porte di Isernia, sulla statale 85. Poco dopo l’uscita per Santo Spir…