Non si spengono le polemiche sulla vicenda dei vaccini, sollevata dalla consigliera regionale Aida Romagnuolo. A sgombrare il campo è il presidente della Regione Toma, intervenuto in Consiglio regionale per fare chiarezza. «Ho provveduto immediatamente a fare chiarezza sulla questione sollevata in Consiglio regionale – ha spiegato – perché la trasparenza difende le istituzioni democratiche e la fiducia dei cittadini verso di esse. Dalla comunicazione ufficiale dell’Asrem emerge che nessun consigliere e assessore regionale abbia avuto accesso al vaccino. In caso contrario, avrei sicuramente attivato tutte le procedure per tutelare la salute dei molisani e far rispettare le regole», ha concluso il governatore.

Potrebbe interessanti anche:

Trovato senza vita nel lago il corpo di Lucio Grasso, ex portiere del Riccia

Dopo 48 ore di ricerche è stato ritrovato senza vita il corpo di Lucio Grasso, il pescator…