“Alcuni paesi del Molise, tra cui Campomarino, si trovano ad affrontare giorni drammatici a causa di un’accelerazione dell’epidemia che poteva senza dubbio essere evitata”. Lo dichiara Giuseppina Occhionero, deputata di Italia Viva. “La situazione vissuta da Campomarino, per esempio, non era certo inevitabile. Si tratta piuttosto del triste effetto prodotto da una serie di scelte sciagurate da parte sia del sindaco Silvestri che, soprattutto, della giunta regionale di Toma. Il risultato di queste due gestioni e’ sotto gli occhi di tutti: la sanita’ molisana e’ al collasso e i paesi come Campomarino sono stati abbandonati alla loro sorte”, conclude.

Potrebbe interessanti anche:

Mancato rinnovo contratti alle Usca, l’allarme dell’ordine dei medici: ospedali al collasso

La notizia della mancata proroga dei contratti alle Usca, scaduti a fine giugno sta provoc…