Il Sindaco di Filignano Federica Cocozza scrive ai suoi concittadini, a valle dell’aumento dei contagi da coronavirus in paese.

“Cari filignanesi, Il momento emergenziale non è  ancora terminato. Serve un grande impegno di tutti per contrastare questo nemico invisibile e terribile col quale dobbiamo convivere ancora per un po’ di tempo.
È confortante sapere che il piano nazionale dei vaccini sia partito, anche se con qualche rallentamento, e questo ci deve far ben sperare per il futuro.Ma oggi quel futuro, dove torneremo alla normalità, non è ancora arrivato. Pertanto vi invito a non abbassare la guardia e a  non tenere comportamenti vietati e pericolosi per voi e per i vostri cari.

OGNUNO DEVE FARE LA SUA PARTE.

Ormai è un anno che combattiamo con questo mostro invisibile e sarebbe un errore arrendersi ora! Oggi più che mai è il momento di mettere in atto tutti quei comportamenti che abbiamo metabolizzato, che ci hanno tutelato e che hanno tutelato i nostri cari. Come sindaco, sento tutto il carico di questa emergenza che stiamo affrontando insieme. Io, gli assessori e i consiglieri comunali, il personale del Comune, le forze dell’ordine e i volontari del servizio di protezione civile comunale stiamo facendo uno sforzo straordinario sia per limitare il più possibile i contagi sia per non lasciare da solo nessuno.

E allora forza!! Combattiamo tutti insieme tenendo comportamenti responsabili e coscienziosi. Nessuno deve sentirsi solo perché siamo una GRANDE comunità! Noi siamo al vostro fianco.”

Potrebbe interessanti anche:

Dati confortanti quelli degli screening: lunedì a Termoli e in altri comuni del basso Molise si rientra a scuola

Lunedì si rientra a scuola in presenza: a confermarlo il sindaco di Termoli Francesco Robe…