Home Attualità Vaccino, l’Ordine dei medici chirurghi: la copertura va estesa agli operatori quanto più possibile
Attualità - Evidenza - 27 Gennaio 2021

Vaccino, l’Ordine dei medici chirurghi: la copertura va estesa agli operatori quanto più possibile

L’Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri della provincia di Campobasso torna a sollecitare il presidente della Regione ed i vertici dell’Asrem affinché venga vaccinato il maggior numero possibile di medici.  “Abbiamo provveduto a inviare un primo elenco di medici e odontoiatri che si sono registrati sul sito dell’OMCeO di Campobasso, per essere vaccinati contro il Covid-19 e stiamo per inviarne un secondo – si legge in una nota – Abbiamo  già inviato, sempre su richiesta regionale, i nominativi di colleghi che si sono resi disponibili, volontariamente e gratuitamente, ad aderire alla campagna vaccinale come medici iniettori. Cogliamo l’occasione per rappresentare la necessità di estendere la vaccinazione a tutto il personale di studio, analogamente a quanto avvenuto per le strutture sanitarie, nel tentativo di rendere le stesse Covid-free. Siamo quindi cortesemente a chiedere sollecite notizie sul calendario vaccinale di questi colleghi. Infatti riceviamo quotidiane pressanti richieste in tal senso, più che comprensibili, da parte di chi giornalmente è a stretto contatto con centinaia di pazienti, in molti casi sopperendo alle carenze del servizio sanitario regionale per difficoltà di accesso ai servizi. Crediamo che la classe medica e odontoiatrica, che ha pagato un prezzo altissimo a questa pandemia, meriti e necessiti un adeguato riconoscimento e una sollecita e definitiva risposta a questa richiesta”, hanno concluso dall’Ordine dei medici.

Potrebbe interessanti anche:

Campomarino: salta il tampone per mancanza di personale Asrem, cittadini esasperati

Tra i paesi più colpiti dalla variante inglese c’è Campomarino, che finora ha pagato…