Home Sport Calcio a 5, Cln Cus Molise, blitz a Capurso. Arriva l’ottava vittoria stagionale
Sport - 27 Gennaio 2021

Calcio a 5, Cln Cus Molise, blitz a Capurso. Arriva l’ottava vittoria stagionale

Sanginario: “Successo di gruppo su un campo difficile”

FUTSAL CAPURSO            2

CLN CUS MOLISE              5

(2-3 primo tempo)

Futsal Capurso: Di Ciaula, Lisco, Leggiero, Nitti, De Mola, Primavera, Campagna, Garofalo, Albanese, Ferdinelli, Dammacco, Sciannamea. All. Recchia.

Cln Cus Molise: Oliveira, Turek, Di Stefano, Di Lisio, Barichello, Pachoal, Debetio, Triglia, Pietrarca, Lombardi, Picciano, Badodi. All. Sanginario.

Arbitri: Petrillo di Catanzaro e De Lorenzo di Brindisi. Cronometrista: Fiorentino di Molfetta.

Marcatori: 4’12” De Mola (autorete), 7’10” Triglia, 14’03” Di Lisio, 15’44” Garofalo, 19’13” Ferdinelli pt; 2’53” Pachoal, 14’26” Turek st.

Note: ammoniti Triglia, Di Stefano, Lombardi, Leggiero.

Vittoria numero otto in questa stagione per il Circolo La Nebbia Cus Molise che espugna Capurso nel recupero della decima giornata e continua a tallonare la capolista Manfredonia a due lunghezze di distanza. La formazione del capoluogo di regione ci ha messo cuore gambe e testa per imporsi al Palalivatino, campo non semplice da espugnare. I rossoblù confermano di essere un grande gruppo e tornano a casa con altri tre punti, utilissimi per la classifica e per il morale in vista del big match di sabato a Manfredonia. Uniche note stonate gli infortuni occorsi a Barichello e Triglia. Infortuni che saranno valutati nelle prossime ore.

La cronaca – Passano 27” e sul tiro di Debetio respinto da Di Ciaula, Turek spedisce fuori da ottima posizione. Lo stesso calcettista slovacco si mette in proprio e dopo uno slalom conclude al lato. I molisani sbloccano il match quando Debetio lancia in profondità Barichello, De Mola nel tentativo di anticipare il suo portiere spedisce la sfera in fondo al sacco con un pallonetto morbido. Cln Cus Molise avanti nel punteggio. La reazione del Capurso è in due conclusioni di Primavera prima e De Mola poi, Oliveira è attento a deviare in entrambe le circostanze. Il Cln Cus Molise scampato il pericolo raddoppia. Triglia lasciato tutto solo deposita in rete la palla proveniente da calcio d’angolo e fa 2-0 per gli ospiti. Il Capurso anche in questa circostanza prova la reazione ma Oliveira è super sulla conclusione di Leggiero. Ci prova poi Dammacco ma il portiere dei molisani cala nuovamente la saracinesca. Capitan Di Stefano e compagni sono spietati in attacco e calano il tris con uno splendido diagonale di Di Lisio lanciato da Debetio. I molisani perdono però per problemi alla caviglia Barichello che in uno scontro di gioco ha la peggio. Il Capurso ha una reazione d’orgoglio e riapre la contesa. E’ Garofalo da posizione defilata a superare Oliveira. Poi è Leggiero a ciccare, a due passi dal portiere il pallone del 2-3. Gol che arriva nel finale di tempo con un calcio di punizione di Ferdinelli che chiude il parziale.

Il Cln Cus Molise

Nella ripresa Paschoal si inventa la rete del 4-2 andando via in mezzo a due avversari e scaricando in fondo al sacco con un tiro imparabile. Cln Cus Molise ancora pericoloso con Turek che chiama al grande intervento Di Ciaula. La formazione ospite è in totale controllo del match ma perde per infortunio anche Triglia, costretto al forfait per un problema al ginocchio. Il Capurso prova ad accorciare ma Ferdinelli e De Mola non riescono a centrare il bersaglio grosso. Ci riesce invece sull’altro fronte Turek che tramuta in oro un assist di Paschoal. A nulla serve il gioco a 5 dei padroni di casa costretti ad alzare bandiera bianca. Nelle ultime battute del confronto c’è da registrare anche una traversa di Paschoal e una chiusura di Vinicius Oliveira su Leggiero. Il Cln Cus Molise continua a volare. Sabato a Manfredonia ne vedremo delle belle e ci sarà da divertirsi.

Il commento del tecnico – “La volontà di vincere è andata oltre ogni sventura, vedi gli infortuni di Barichello, Triglia e del portiere Roman già assente da due partite – spiega mister Sanginario – è stata una vittoria di gruppo su un campo difficile. Una menzione va fatta a Michele Lombardi che, entrato a partita in corso, non ha fatto rimpiangere nessuno. Ma il plauso va ad ognuno di questi ragazzi”.

Potrebbe interessanti anche:

Basket A1, La Molisana BK Campobasso sfiora l’impresa contro Schio

Un referto giallo permeato di rosa. Se i due punti – al suono della sirena – vanno a Schio…