Home Apertura Blitz di Greco (M5S) al Vietri di Larino: “La struttura più adatta a diventare Centro Covid”
Apertura - Attualità - Evidenza - Politica - Regione - 27 Gennaio 2021

Blitz di Greco (M5S) al Vietri di Larino: “La struttura più adatta a diventare Centro Covid”

E’ un Andrea Greco in versione Iene televisive quello che con un vero e proprio bliz si è introdotto nell’ex ospedale Vietri di Larino. Il Consigliere regionale del Movimento 5 stelle, armato di telefonino, ha per la prima volta aperto agli occhi dei molisani la struttura frentana oggetto da mesi di un lunghissimo braccio di ferro: centro cosvid sì, centro covid no. E’ questa la diatriba, spesso finita in una ressa sgangherata, che ha visto contrapposti da un lato il Commissario ad acta per la Sanità, fautore del centro covid a larino, e dal’altra parte i vertici di Azienda Sanitaria e regione, sostenitori della opzione Cardarelli. Quest’ultima, a prescindere dalle diatribe locali, è stata quella scelta dal Governo nazionale. Un errore, secondo Greco, che costertà ai molisani la bellezza di 9 milioni di euro, di cui 7 da spendere solo in infrastrutture e cemento. Al Vietri, come mostra nel suo video, la struttura è già pronta, illuminata e riscaldata. Mancano soltanto personale e attrezzature, elementi sui quali secondo Greco, andrebbe concentrato l’investimento.

Questa mattina Greco, insieme al collega Nola, è ritornato sul tema nel corso di una conferenza stampa da Agnone. Stanno chiudendo per consunzione gli ospedali. Sabato alle 18,30 una chiamata alle armi con un evento online sui canali FB del Movimento che coinvolga cittadini , associazioni e operatori. Dobbiamo passare, dicono Greco e Nola, dalle parole ai fatti.

Potrebbe interessanti anche:

Il Covid fa un’altra vittima: muore l’ex Sindaco di Pescopennataro

Il Covid continua ad abbattersi duramente sulle vite dei cittadini molisani. La recente im…