Infinite polemiche e proteste, con code interminabili agli sportelli dei centri di prenotazione dell’Asrem. La gente è esasperata, per le file interminabili e gli accessi limitati, che costringono spesso gli utenti a tornare più volte per prenotare. Una autentica via Crucis, ma raccogliendo informazioni, abbiamo scoperto che esiste una strada alternativa per evitare la ressa davanti agli sportelli dell’Asrem, è quella delle farmacie, non tutte però, solo quelle che si sono dotate delle apparecchiature elettroniche col nuovo programma per le prenotazioni. Così si è organizzata, per esempio la farmacia del dottor Mario Angiulli, di san Lazzaro a Isernia.

Potrebbe interessanti anche:

Sanità: accolto ricorso Gemelli Molise, sospesa efficacia decreto Toma

Il Tar Molise ha sospeso l’efficacia del decreto commissariale e di tutti gli atti c…