Home Apertura La proposta del Movimento “Lanterne e Grembiulini”: “Didattica in presenza al 50% per Licei e istituti superiori e non al 75%”
Apertura - Attualità - Evidenza - 21 Gennaio 2021

La proposta del Movimento “Lanterne e Grembiulini”: “Didattica in presenza al 50% per Licei e istituti superiori e non al 75%”

Riguardo il ritorno a scuola in presenza, il Movimento “Lanterne e Grembiulini” si rivolge, con una proposta, al Governatore Toma, al Dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale Anna Paola Sabatini, ai Dirigenti scolastici del Molise, ai sindaci e alle Prefetture di Campobasso e Isernia. “In relazione alla confusione e alle strumentalizzazioni che ruotano intorno alla riapertura della scuola – spiega il Movimento – si chiede agli interlocutori istituzionali, per quanto di rispettiva competenza, di considerare la nostra proposta che può fare da sintesi e concorrere a assicurare un clima collaborativo, che – sottolinea – ne siamo sicuri, è nelle intenzioni di tutti gli attori coinvolti”. La proposta del Movimento “Lanterne e Grembiulini” è, dunque, di fissare la percentuale degli studenti in presenza al 50% per i Licei e gli istituti superiori, anziché al 75%. “Si confida, pertanto – conclude – che venga accolta, al fine di garantire omogeneità in un contesto di emergenza”.

Potrebbe interessanti anche:

Campomarino: salta il tampone per mancanza di personale Asrem, cittadini esasperati

Tra i paesi più colpiti dalla variante inglese c’è Campomarino, che finora ha pagato…