Home Apertura Un coltello e un libro nella busta lanciata nella chimica Momentive: polizia sulle tracce dello sconosciuto

Un coltello e un libro nella busta lanciata nella chimica Momentive: polizia sulle tracce dello sconosciuto

Un coltello da cucina, un vassoio di plastica, un libro, un tubo bianco, una bottiglietta d’acqua vuota e diverse carte sporche. C’era questo all’interno della busta di plastica gialla che oggi un uomo ha lanciato davanti all’azienda chimica Momentive dopo aver danneggiato il cancello e poi essere andato via. Un episodio che ha fatto schizzare il livello di sicurezza, considerando che la multinazionale è un’azienda a rischio incidente rilevante. Stando a una prima ricostruzione, l’uomo è arrivato alla Momentive con la sua auto, l’ha parcheggiata e ha raggiunto a piedi l’ingresso chiedendo di essere ricevuto dal direttore. Di fronte a un rifiuto, l’uomo contrariato è tornato verso l’auto, un Suv, l’ha messa in moto e impegnato nella manovra di retromarcia ha urtato il cancello dell’azienda. Poi è ripartito lanciando dal finestrino la busta gialla, che è finita oltre la sbarra dove si trova il parcheggio riservato ai dipendenti. Questa è la scena ripresa dalle telecamere di video sorveglianza della multinazionale. Sul posto è arrivata subito una volante della polizia con a bordo il vicequestore Maria Concetta Piccitto e una squadra dei vigili del fuoco. L’area è stata transennata e per evitare ogni tipo di rischio sia relativo alla possibile presenza di materiale esplosivo sia a ipotetici pericoli di contagio batteriologico, sono stati chiamati gli artificieri. La squadra è arrivata da Pescara intorno alle ore 13. Poco prima delle 14 l’apertura della busta, dopo aver accertato che non contenesse materiale pericoloso. Gli agenti del commissariato di Termoli sono ora sulle sue tracce. Sono stati acquisiti i filmati e gli inquirenti sono in possesso di elementi per identificarlo. Al momento però l’uomo, che non risulta essere un ex dipendente, non è stato ancora trovato.

Potrebbe interessanti anche:

Campomarino: salta il tampone per mancanza di personale Asrem, cittadini esasperati

Tra i paesi più colpiti dalla variante inglese c’è Campomarino, che finora ha pagato…