Home Apertura Dissesto, al Molise quasi 3 milioni 400mila euro. Federico: i fondi dal ministero dell’Ambiente
Apertura - Evidenza - 18 Gennaio 2021

Dissesto, al Molise quasi 3 milioni 400mila euro. Federico: i fondi dal ministero dell’Ambiente

L’80% del territorio italiano è a rischio dissesto. In Molise la percentuale del rischio sale al 100%. Un problema col quale amministratori locali e cittadini convivono da sempre, impegnati nel fronteggiarlo, spesso con armi spuntate perché mancano le risorse. Su questo fronte, arriva tuttavia una buona notizia. Ed arriva dal parlamentare molisano del Movimento 5Stelle, Antonio Federico che annuncia lo stanziamento, nell’ambito del piano nazionale per la mitigazione del rischio idrogeologico 2020 che mette a disposizione, complessivamente 262milioni di euro per 119 interventi in 19 regioni. Al Molise sono stati attribuiti 3 milioni 388mila euro per 5 interventi. Nel dettaglio, 228mila euro andranno al Comune di Castelverrino per interventi di consolidamento a ridosso del centro abitato, 210mila euro a Pietracupa per la emessa in sicurezza dell’intero territorio comunale. A Carovilli andranno 700mila euro per la messa in sicurezza del costone roccioso di Monte Ferrante. La quota più consistente, 1 milione 800mila euro vanno a Pesche per la sistemazione geotermica del costone roccioso vicino al centro abitato e 450mila euro a Poggio Sannita per lavori di messa in sicurezza del costone roccioso che sovrasta l’abitato, con il rischio di caduta massi. I progetti finanziati dal ministero dell’Ambiente sono esecutivi ed immediatamente cantierabili. Ai Comuni destinatari dei finanziamenti sarà anticipato il 30% delle spese per consentire l’attivazione rapida delle procedure per l’avvio dei cantieri.
Soddisfatto Antonio Federico: “Parliamo di progetti che consentono di difendere le aree più vulnerabili del Paese, rispetto ai rischi sempre maggiori che derivano da eventi climatici sempre più estremi”, ha commentato.

Potrebbe interessanti anche:

Covid a Capracotta: positivi alcuni dipendenti comunali

Il Covid-19 sta continuando a colpire duramente l’intero territorio dell’Alto …