Home Sport Calcio a 5, questa sera l’Acqua e Sapone in campo. Il Cln Cus Molise prepara la trasferta di Pistoia
Sport - 15 Gennaio 2021

Calcio a 5, questa sera l’Acqua e Sapone in campo. Il Cln Cus Molise prepara la trasferta di Pistoia

Per Sanginario subito a disposizione i due nuovi acquisti

Nel torneo di A1 di Futsal questa sera match interno per la capolista Acqua e Sapone, gli abruzzesi ospitano il Matera. Sempre al comando la squadra di mister Fausto Scarpitti con sei punti di vantaggio sul Pesaro ed una gara in meno. Lukaian e compagni stanno confermando di essere il team da battere, anche se il campionato si deciderà solo nella post season dei play off. Avversario di turno il Matera, il team lucano è in buona forma, con 10 punti ottenuti nelle ultime quattro uscite. La squadra di mister Lorenzo Nitti è in piena zona play off al sesto posto in classifica. Una sfida interessante da prendere con le molle per i nerazzurri di Scarpitti, di gran lunga i più prolifici in zona gol con ben 84 reti siglate in 14 giornate. Non scenderà in campo la Feldi Eboli del campobassano Umberto Caruso, la sfida contro il Catania è stata rinviata al 30 marzo.

Nel torneo di A2, domani, trasferta a Pistoia per il Cln Cus Molise. Prima gara del girone di ritorno nel girone C, calendario che prosegue nonostante i tanti recuperi da giocare. Addirittura il Futsal Cobà è sceso in campo solo tre volte in stagione, caso limite, la maggior parte delle squadre ha due – tre gare da recuperare, proprio come i ragazzi di Sanginario che contano un ritardo di tre match sulla tabella di marcia. Nella gara d’andata, l’esordio stagionale al Palaunimol, i padroni di casa superarono il Pistoia con il finale di 5 a 2 con doppiette di Barrichello e Turek e la rete di Triglia. I toscani sono scesi in campo 9 volte, sole due vittorie, l’ultima sabato scorso in casa contro il Lucrezia, poi un pareggio e ben sei sconfitte. Una trasferta, tuttavia, insidiosa per i cussini che vogliono confermarsi nei piani altissimi della classifica. Società cussina attivissima sul mercato, dopo l’accordo con il portiere Vinicius Diouf Oliveira, è arrivata la firma di Vitinho Falcetta, laterale brasiliano mancino classe 1999 già protagonista da diversi anni ormai nel nostro paese con le casacche di Pescara, Civitella Colormax e Cdm Genova (in serie A), e proprio con il Pistoia in A2.

Vitinho Falcetta neo arrivo

Il secondo posto attuale è un risultato che gratifica al massimo una società che ha saputo investire in modo oculato puntando sul giusto mix tra giocatori del posto e stranieri, ormai integrati al massimo nella realtà. Non è un caso se giocatori come Barrichello, Paschoal e Turek riescono a rendere al massimo delle potenzialità e hanno tutte le intenzioni di restare, anche in futuro, con la maglia del Cln Cus Molise. Merito della società e di Sanginario capaci di creare prima un gruppo di valore e poi una squadra che entusiasma. L’obiettivo è la salvezza diretta e senza dubbio la classifica risente delle tante gare da recuperare, detto questo Di Stefano e compagni hanno maturato la consapevolezza di poter giocare alla pari con tutte le avversarie. Sognare non costa, domani pomeriggio la prova del nove per il Cus Molise contro un Pistoia che sulla carta appare sfavorito.

Potrebbe interessanti anche:

Calcio, Serie D, due rinvii nel girone F. Il punto sulla 25esima giornata

La giornata numero venticinque potrebbe essere condizionata anche dalle squalifiche: ben d…