Home Attualità Cerro al Volturno, ai tempi del Covid 19 festeggiamenti virtuali per Sant’Emidio

Cerro al Volturno, ai tempi del Covid 19 festeggiamenti virtuali per Sant’Emidio

Martedì 12 gennaio 2021 la comunità di Cerro al Volturno onorerà la ricorrenza del Santo Patrono Emidio Vescovo e Martire, protettore contro i terremoti e le calamità naturali. In tempi di Covid-19, considerate le numerose ristrettezze imposte dai decreti, l’amministratore della Parrocchia Assunzione di Maria Vergine, Padre Andrea Magliocca, per onorare al meglio la ricorrenza del Santo Protettore e far vivere a pieno la solennità alla comunità cerrese, ha lanciato l’iniziativa dei festeggiamenti virtuali, grazie al supporto mediatico dell’emittente social Zona Rossa Webtv, che ospiterà e trasmetterà tutte le iniziative poste in essere, online sullo spazio Facebook indicato.

Si tratterà di ripercorrere con il social, con video in prima visione e in diretta, tutte le fasi del giorno di festa, consentendo a cerresi vicini e lontani di partecipare i momenti della giornata, che avrà inizio alle ore 12.00 con la solenne celebrazione eucaristica presso la Chiesa dei SS. Pietro e Paolo, in presenza, contingentata a 33 persone e trasmessa in diretta streaming sulla emittente locale.

I festeggiamenti civili social partiranno invece alle ore 16 con il concerto bandistico Città di Pietramelara, in prima visione; seguirà il tutorial di una calamita da realizzare in onore del Santo, per passare a racconti di storie per bambini e di vita quotidiana cerrese (17.30 alle 18.30). Spazio anche all’arte emidiana alle ore 19.00 e subito dopo, 19.30 momento culturale con il convegno “IL CULTO DI SANT’EMIDIO” organizzato dall’Associazione Sant’Emidio nel Mondo, di cui Cerro al Volturno è stato tra i primi territori aderenti alla Rete nazionale Emidiana. Al convegno prenderanno parte esponenti dell’Associazione ascolana, studiosi e storici della fede e devozione, rappresentanti istituzionali ed ecclesiastici.

In finale di giornata, spazio ancora alla musica con l’esibizione di Franco Roppoppò e Valerio Mattei. A chiusura dei festeggiamenti, come da rito, i fuochi pirotecnici, anch’essi in versione virtuale, con la prima visione che consentirà di assistere a uno spettacolo pirico, rigorosamente da video.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Il mercato delle vacche

Di Angelo Persichilli Credo sia stato Luca Goldoni a scrivere nel suo libro “Colgo l’occas…