Home Attualità Basso Molise: tornano in aula gli alunni della primaria, ma non tutti

Basso Molise: tornano in aula gli alunni della primaria, ma non tutti

Rientro in classe oggi per molti alunni delle primarie del Basso Molise. Derogando all’ordinanza del presidente della Regione Donato Toma, oggi – dopo una lunga pausa natalizia – sono rientrati in presenza gli studenti di Termoli, Campomarino e Larino. Qui nel centro frentano i piccoli delle prime classe erano rientrati regolarmente il sette gennaio.
Dunque stop per il momento alla didattica a distanza, che riguarderà ancora per questa settimana gli studenti delle scuole secondarie, che rientreranno il 18 gennaio, quelli del secondo grado al 50 per cento. Le scuole si sono organizzate per la ripaertura, finalmente aule e corridoi si sono riempiti di voci ed entusiasmo per il ritorno a una normalità scolastica, che seppur scandita da regole e mascherine, per gli alunni è molto importante. I protocolli sono sempre gli stessi e le famiglie con un apposita comunicazione sono state nuovamente invitate alla massima collaborazione, come spiegato dalla dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo di Difesa Grande di Termoli, Luana Occhionero.

In questa settimana resteranno ancora chiuse le scuole primarie a Montecilfone, Mafalda, Castelmauro, Santa Croce di Magliano e a Petacciato. Qui dopo la riapertura regolare il 7 gennaio il sindaco Roberto Di Pardo era stato costretto nuovamente a sospendere le lezioni in presenza a causa della positività al Covid del parroco del paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Riapertura scuole, sul ‘caso’ trasporti interviene il M5S di Termoli

“La sicurezza dei nostri ragazzi è fondamentale, in un momento così critico per il n…