Home Cultura Termoli, la Befana saluta tutti via social
Cultura - Evidenza - 4 Gennaio 2021

Termoli, la Befana saluta tutti via social

Un saluto social e cento calze con dolciumi e leccornie che saranno consegnate alle associazioni di volontariato e destinate ai bambini più bisognosi.

In mancanza, causa Covid-19, della consueta manifestazione che si tiene ogni anno in occasione delle festività dell’Epifania in Piazza Vittorio Veneto, l’Amministrazione comunale di concerto con i Vigili del fuoco, con i Lions Club Termoli Host, la Misericordia e l’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco ha deciso di organizzare un saluto in diretta sul proprio canale Facebook dell’Ente. Presenti il sindaco Francesco Roberti, l’assessore alla Cultura Michele Barile, in video call l’ingegner Michele Di Tullio comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, Antonio Liberatore presidente del Lions Club Termoli Host, Angelo Colaiacovo caporeparto della stazione dei Vigili del Fuoco di Termoli, Aldo Ciccone dell’Associazione Nazionale VDF e Patrizia Colantuoni in rappresentanza della Misericordia.

In un momento così delicato come quello che stiamo vivendo si è ugualmente voluto pensare a un piccolo messaggio da inviare ai bimbi con la presenza della Befana che ha salutato tutti e rimandato alla manifestazione del prossimo anno.
Le calze con dolci e caramelle da distribuire sono state donate dal Lions Club Termoli Host.
Durante la conferenza stampa il sindaco Roberti e l’assessore Barile hanno voluto ringraziare tutte le parti in causa che da sempre sono impegnate in questa manifestazione. Anche in questi giorni difficili bisogna pensare ai bambini e alle loro tradizioni, lo ha ribadito il primo cittadino nel suo intervento. Per una volta la Befana non si è calata dai tetti, ma ha cercato di adeguarsi ai tempi moderni. Ha lasciato la scopa sul tetto del Comune ed è arrivata in sala Consiliare abbracciando virtualmente tutti i bambini in diretta social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Il mercato delle vacche

Di Angelo Persichilli Credo sia stato Luca Goldoni a scrivere nel suo libro “Colgo l’occas…