E’ pesantissimo il bilancio, in termini di vite umane, dell’ultimo bollettino dell’Asrem: sono ben cinque le vittime da Covid nelle ultime ore. Si tratta di un 86enne di Campobasso, di un 61enne, pure lui di Campobasso. I primo era ricoverato in Malattie infettive, il secondo in Terapia intensiva, reparto nel quale era ricoverato anche un’altra vittima: un 76enne di Salcito. Poi ci sono una donna di 97 anni, ospite della casa di riposo di Molise e una 96enne osipte di una casa di riposo di Ripabottoni.

Il numero delle vittime, dall’inizio della pandemia sale così drammaticamente a 202. 342 i tamponi processati da cui sono emersi 14 nuovi positivi, di cui 7 a Campobasso, 4 a Sant’Elia, 2 a Bojano ed uno a Gambatesa. Intanto è salito a 14 il numero delle persone risultate positive al Covid nel reparto di Chirurgia del Cardarelli: 9 pazienti e 5 operatori sanitari. Sale anche il numero dei ricoveri, sette le persone ricoverate a Malattie infettive, mentre ci sono anche 3 dimessi dallo stesso reparto. Fortunatamente si sono anche 124 guariti, di cui 19 a Campobasso e 21 a Termoli. Gli attualmente positivi sono 1636, i ricoveri al Cardarelli sono 65 di cui 57 in Malattie infettive ed 8 in Terapia intensiva. I guariti sono in totale, 4931. Ma oggi è stata anche la giornata dell’avvio, in Molise, delle vaccinazioni contro il Coronavirus. 102 vaccini sono stati somministrati a Termoli e Campobasso e 95 a Isernia. A dichiararlo, il presidente della Regione Toma nel suo intervento in Consiglio regionale.

 

Potrebbe interessanti anche:

La telemedicina una vera opportunità per la salute in Molise: questo il tema della quinta Agorà organizzata dal Pd Molise

“La telemedicina è un ottimo strumento per l’assistenza sanitaria territoriale straordinar…