Home Cultura Isernia, sport solidarietà e sociale: un 2021 ricco di nuove sfide per la Free Runners Isernia
Cultura - Eventi - Evidenza - Isernia - Sociale - Sport - 2 Gennaio 2021

Isernia, sport solidarietà e sociale: un 2021 ricco di nuove sfide per la Free Runners Isernia

Per le attività sportive il 2020 è stato davvero un annus horribilis. Stadi e palazzetti chiusi. Gare e competizioni, bloccate dal coronavirus, hanno impedito ad atleti, professionisti e appassionati di cimentarsi con il loro sport preferito.

Questo però non ha impedito all’Associazione Sportiva Free Runners Isernia di continuare con le numerose attività che la vedono protagonista, nello sport così come nel sociale. Un gruppo di amici con oltre 50 iscritti, con la passione della corsa e dello sport in generale, che si propongono alla collettività anche con iniziative legate alla promozione sportiva e al sociale.

“Non si corre solo fisicamente, la Free Runners Isernia in questi anni ha corso veloce anche sulle ali della solidarietà attraverso la partecipazione a numerose gare Fidal e non, devolvendo i premi in denaro ricevuti, destinati ai gruppi podistici più numerosi, in beneficenza, e promuovendo raccolte fondi per le associazioni in difficoltà”.

Vento di rinnovamento per la società sportiva molisana, che a gennaio 2020 ha nominato il nuovo consiglio direttivo, composto dal presidente Giampiero Mancini e da un team di consiglieri entusiasti e proiettati al futuro e alle nuove sfide del 2021.

Ferme le competizioni per tutto il 2020, gli atleti della Free Runners Isernia hanno continuato con gli allenamenti individuali, gli unici concessi dai DPCM di Conte, ma nello spirito di squadra che li contraddistingue si sono resi protagonisti anche di gesti di solidarietà: “Nel mese di maggio 2020, con la pandemia che lasciava segni profondi nel tessuto sociale, per essere vicini alla città di Isernia, la società ha devoluto una cospicua somma di denaro al Comune di Isernia, per aiutare  le famiglie più bisognose”.

“Tra le altre attività legate al sociale si rammenta, nell’anno 2018,  la donazione di un defibrillatore alla Città di Isernia, facendola rientrare nel progetto dei comuni Cardio-protetti. Per il 2021 si rinnova il sostegno della Free Runners, prevedendo una spesa di collaudo della colonnina, per l’acquisto degli elettrodi, e per la manutenzione generale del defibrillatore, situato in contrada Le Piane e disponibile per tutti i cittadini in caso di difficoltà”.

Numerosi i progetti che si intendono portare avanti per i prossimi mesi: “L’idea e il proposito per il 2021 – riferisce il Presidente Giampiero Mancini –  è di acquistare una “Stanza per gli Abbracci” da dedicare alle RSA della provincia di Isernia: un luogo protetto e sicuro in cui gli anziani potranno vedere e toccare i propri cari, dopo troppi mesi di privazioni e solitudine”.

Consapevoli di aver creato un bel gruppo, anche grazie all’inserimento di nuovi associati come Giovanni D’ANDREA, Antonio DI GNEO, Olindo FIORANTE, Antonio COSTA e Daniele ARMENTI, i quali hanno fatto dello sport uno stile di vita, l’associazione lancia un augurio:

“Avanti così, sicuri che la nostra attività sarà di aiuto a chi dalla vita ha ricevuto poco. Sarà un 2021 ricco di sport, di competizioni, di gare, di viaggi e nuove sfide. E per chi volesse provare l’emozione di camminare e correre insieme a noi, vedrete che non potrete che trarne dei benefici, perché non serve essere dei fenomeni dello sport per muoversi e divertirsi. Nelson Mandela diceva che ‘ …lo sport è il mezzo più efficace per raggiungere la pace’, un mezzo per unire e non per dividere. Questo il nostro augurio per il 2021 …pace,  unione,  sano sport e  solidarietà. Buon anno. Free Runners Isernia”.

 

 

Potrebbe interessanti anche:

Covid: 59 nuovi positivi, 24 solo a Campobasso. Nessun decesso e 49 guariti

Aumentano i nuovi positivi in Molise, sono 59 su un numero più alto di tamponi processati,…