“Da cinque secoli nel capoluogo pentro mani di donna, abili nell’intrecciare e annodare fili di cotone dalla tonalità avorio, creano e tramandano l’arte della preziosa trine”.

A Isernia, cuore pulsante della magia del tombolo, un gruppo di merlettaie si sono riunite in un associazione, I Merletti d’Isernia, “per far rivivere il passato nel presente, attraverso la promozione dell’arte del prezioso ricamo, affinché diventi il simbolo di una città ricca di storia” – come riferisce Carmela Iavarone una delle oragnizzatrici.

La neo nata associazione è carica di iniziative: “prevista già per il Natale prossimo la realizzazione di un albero tutto realizzato in tombolo sull’esempio di quello di Trivento, con un filo invisibile  – spiega AnnaRita Pilla – che collega più popoli e più tradizioni”.

All’inaugurazione dell’associazione “I merletti d’Isernia”, presente anche una rappresentanza della giunta comunale con l’assessore Domenico Chiacchiari e il Sindaco Giacomo D’Apollonio.

 

Potrebbe interessanti anche:

Agnone, incontro formativo per percorsi professionali da tecnico logistico

Giovedì 21 ottobre 2021, alle ore 11:00 presso la sala conferenze di Palazzo Bonanni ad An…