Vescovo Gianfranco De Luca

In questo Natale così particolare, che ci priverà degli abbracci e della compagnia dei nostri cari, la solidarietà non è andata in vacanza. L’iniziativa “Scatole solidali”, promossa dalla Caritas diocesana di Termoli – Larino, ha infatti riscosso un grande consenso tra le parrocchie della diocesi a cui è stato chiesto di collaborare. L’idea, nata in Francia e poi diffusasi rapidamente anche in Italia grazie ai social, è semplice: prendere una scatola, metterci dentro una cosa calda (guanti, sciarpa…), una cosa golosa, un prodotto per l’igiene personale, un passatempo (un cruciverba, un libro, una rivista…) e un biglietto con augurio gentile. Le scatole, consegnate alla Caritas diocesana, verranno regalate il giorno di Natale agli ospiti della mensa come segno di condivisione e di affetto.

“Le parrocchie – afferma suor Lidia Gatti, direttrice della Caritas diocesana –  si sono mobilitate con creatività e solidarietà. È il segno di una comunità che si prodiga con generosità ed entusiasmo per quanti vivono situazioni di bisogno condividendo un segno di amore e prossimità in occasione del Santo Natale”.

Oggi pomeriggio, dalle 16 alle 18, le scatole saranno consegnate dalle parrocchie al piano terra dell’ex seminario (nuova mensa Caritas) per le testate interessate a un servizio di approfondimento.

Potrebbe interessanti anche:

Trovato senza vita nel lago il corpo di Lucio Grasso, ex portiere del Riccia

Dopo 48 ore di ricerche è stato ritrovato senza vita il corpo di Lucio Grasso, il pescator…