La Del Rio ha, come noto, ridimensionato le Province togliendo risorse e personale. Le competenze però, soprattutto quelle più pesanti, come le strade e le scuole, sono rimaste. Dopo anni difficili Palazzo Magno si è rimesso in moto cercando di fronteggiare le difficoltà. Il presidente Francesco Roberti, insieme ad alcuni consiglieri provinciali, ha voluto tracciare un bilancio dell’anno che si chiude evidenziando quanto è stato fatto. “Non è questo il luogo delle sperpero – ha detto Roberti – qui fronteggiamo le difficoltà con i consiglieri che svolgono il loro lavoro a titolo gratuito”.

Quanto alla cifre: 7 milioni di euro sono i lavori cantierati e altri 4 sono in arrivo nel 2021. In particolare a gennaio ci sarà la gara d’appalto per ripristinare il ponte Bovaro di Bonefro chiuso dal terremoto del 2002, una via di collegamento fondamentale per il cratere che dunque sarà ripristinata. Complessivamente gli interventi alla viabilità hanno riguardato oltre 70 comuni della provincia, dunque la quasi totalità. Sul fronte delle scuole ammontano a 800mila euro i lavori effettuati negli ultimi mesi. Tutto pronto anche per fronteggiare le eventuali nevicate. Il piano neve è già efficiente con 86 postazioni sul territorio e pronto ad entrare in funzione.

Potrebbe interessanti anche:

Assemblea Diocesana, ad Agnone la relazione sul Sinodo della Chiesa

Si terrà questo pomeriggio ad Agnone, alle ore 17 presso al Chiesa SS Maria di Costantinop…