Oggi pomeriggio turno infrasettimanale in serie D. Nel girone F si vive la nona giornata di campionato, sono due i match rinviati al momento precisamente Montegiorgio – Recanatese e Olympia Agnonese – Giulianova. Per i granata, guidati da mister Senigagliesi, è il terzo rinvio consecutivo per le diverse positività al covid riscontrate nel gruppo squadra. Dunque, anche domani l’Agnonese non scenderà in campo, da valutare se sarà possibile recuperare la prima delle tre sfide contro la Recanatese, mercoledì 30 dicembre.

Al Selvapiana in programma il derby tra il Campobasso ed il Vastogirardi. Per i lupi non c’è tempo di analizzare al cento per cento la prima sconfitta stagionale subita contro il Castelnuovo Vomano. Una gara mal interpretata dai rossoblu che hanno subito la pressione e la cattiveria agonistica degli abruzzesi, ora al comando della classifica con due lunghezze proprio su Esposito e compagni, che ricordiamo dovranno recuperare la gara contro il Cynthialbalonga. Una sconfitta che non rovina in alcun modo i piani di vertice e può essere salutare per il Campobasso. Necessario ammettere che la sconfitta di Castelnuovo è stata decisa, anche, dal direttore di gara che, non solo, ha negato un clamoroso calcio di rigore in favore dei rossoblu, ma ha anche costretto i lupi a giocare in inferiorità numerica nella mezz’ora finale. Una scelta scellerata dell’arbitro Bracaccini, un errore assolutamente decisivo ai fini del risultato. A proposito del direttore di gara, autore di una prestazione da dimenticare, dobbiamo annotare che lo stesso fischietto marchigiano, arbitrò, il 2 dicembre 2018, il derby tra Campobasso e Olympia Agnonese al Selvapiana, terminato sul 2 a 2. Nel giorno della doppietta di Musetti, il signor Bracaccini annullò ben tre marcature a Jonathan Alessandro, con più di qualche polemica nel post gara. Insomma a distanza di due anni Bracaccini è tornato a colpire, in negativo, il Campobasso, senza dubbio una casualità, ma ci auguriamo di non poter più assistere ad una sua direzione di gara nelle sfide dei rossoblu. Anche la società rossoblu ha alzato la voce con un comunicato stampa dove, testuali parole, ha detto di “meritare rispetto”, dopo la direzione arbitrale oltremodo penalizzante di domenica scorsa.

Resettare subito e ripartire già da domani, nell’ultimo derby in programma tra le squadre molisane, nel girone d’andata. Mister Cudini dovrà rinunciare al capitano Bontà, squalificato per una giornata, mentre sconterà il secondo turno dei tre previsti, il giovane Vitali. Il tecnico potrebbe proporre per la prima volta in stagione il tridente senior con Esposito, Cogliati e Sforzini, per quest’ultimo domenica primo centro stagionale. Maglia da titolare per Tenkorang in mediana al posto di Bontà, conferma per Piga tra i pali, il dubbio del tecnico riguarda la scelta del terzo attaccante. In ballottaggio Sforzini, Di Domenicantonio e Zammarchi. Per il resto squadra confermata e chiamata a riscattare il passo falso contro gli abruzzesi.

Potrebbe interessanti anche:

Calcio, Eccellenza, sold out le presenze al Poce di Riccia per Campobasso – Gambatesa. Firma il classe 2004 Lombari

Dopo una telenovela di qualche ora, si è giunti a stabilire la sede di Campobasso – …