Nel campionato di A2 altro stop per il Cln Cus Molise. Dopo le tre gare saltate per la positività al covid 19 riscontrata in buona parte dell’organico, arriva il quarto stop, non si gioca domani pomeriggio la sfida in trasferta contro il Capurso. Questa volta per mancanza di tempi tecnici, infatti, dopo le ultime negativizzazioni arrivate solo in questi giorni, la società ha dovuto provvedere ad effettuare le visite mediche a tutti i tesserati. Il regolamento prevede che dopo la positività riscontrata al covid, bisogna obbligatoriamente sottoporre gli atleti alla visita medico sportiva. Una nuova idoneità, insomma, per poter tornare in campo. La mancanza di tempi tecnici, ha portato, dunque, ad un nuovo rinvio. Squadra proiettata al 2021 dove si ripartirà dai 12 punti ottenuti in 5 giornate, con ben 4 gare da recuperare è previsto un calendario più che mai impegnativo.

Verlengia del Cln Cus Molise

Nel torneo di serie B in campo domani pomeriggio la Chaminade Campobasso. Alla palestra Sturzo i rossoblu ospitano il Diaz di Bisceglie. I giovani ragazzi guidati da Alessandro Cavaliere, sono scesi in campo sabato scorso, 8 a 1 il passivo in casa del Canosa. La società rossoblu ha deciso di puntare sui giovani per chiudere il campionato. Nella scorsa settimana tanti giocatori hanno lasciato il club, oltre al cambio di guida tecnica. L’obiettivo è quello di evitare le ultime due posizioni in campionato e far crescere i ragazzi del vivaio, bravi nella passata stagione a mettersi in luce nel torneo juniores. Domani occasione utile per tornare a muovere la classifica. Il Bisceglie ancora non riesce a cancellare lo zero dalla graduatoria generale, i pugliesi sono scesi in campo solo tre volte ad inizio stagione. 5 gare da recuperare con la ripresa, domani, dopo un mese e mezzo di fermo. A dire il vero anche la Chaminade ha diversi recuperi, ben 4, in programma nel 2021 dopo lo stop per le festività natalizie.

La Chaminade scesa in campo a Canosa

Potrebbe interessanti anche:

Bocce, Colavecchia vince a Campobasso, Pellicanò si impone a Riccia

Prosegue l’attività boccistica agonistica in un periodo particolarmente intenso tra campio…