I consiglieri comunali di Campobasso del Pd polemizzano con il sindaco e La Giunta sul Bando periferie. “E una grande opportunità per la città, un orgoglio per noi, quando siamo riusciti ad intercettare ben 16 milioni di euro, che verranno spesi nei prossimi anni. Una parte di questi soldi, come noto, sarà investita nel Mercato Coperto del centro – hanno dichiarato – I lavori inizieranno a breve e la Giunta ha già comunicato agli operatori del mercato di via Monforte che, dal 14 di gennaio 2021, dovranno spostare le proprie attività presso la struttura mercatale del Quartiere CEP. Siamo contrari a questa soluzione penalizzante per chi, da sempre, lavora lì-hanno sottolineato –  e proponiamo di procedere alla progettazione e alla costruzione di una apposita struttura provvisoria negli spazi liberi del cortile prospiciente Via Monforte ( ex Casa della scuola E. D’Ovidio) o, in alternativa, in altri spazi disponibili nelle immediate vicinanze della struttura mercatale di via Monforte. In questo modo si otterrebbero diversi vantaggi: mantenere il legame e il rapporto cliente/ operatore, non penalizzare ulteriormente il centro cittadino e chi lo abita, continuare a far vivere anche le attività commerciali a posto fisso del quartiere. Invitiamo  il sindaco e la Giunta ad un confronto immediato con gli operatori interessati allo spostamento e con i loro rappresentanti”, hanno concluso gli esponenti del Pd.

Potrebbe interessanti anche:

Usca, Gravina: da Asrem e commissario i sindaci meritano attenzioni concrete

L’intenzione è quella di portare il caso al tavolo della Conferenza dei Sindaci. Lo …