Home Cronaca Campobasso il nuovo comandante della Polizia Municipale rinviato a giudizio in Calabria per abuso d’ufficio e stalking. Gravina: “Stiamo approfondendo la vicenda”
Cronaca - Evidenza - 4 Dicembre 2020

Campobasso il nuovo comandante della Polizia Municipale rinviato a giudizio in Calabria per abuso d’ufficio e stalking. Gravina: “Stiamo approfondendo la vicenda”

Dalla Calabria è arrivata la notizia che il neo comandante della polizia municipale di Campobasso, Luigi Greco, che si è insediato da poche ore in città, è stato rinviato a giudizio per abuso d’ufficio e stalking per una vicenda risalente al periodo durante il quale prestava servizio a Corigliano Calabro.

Abbiamo appreso del rinvio a giudizio dalla stampa – ha commentato il sindaco Roberto Gravina – l’Amministrazione sta compiendo i necessari approfondimenti, all’esito dei quali, la prossima settimana, rilascerà una opportuna e precisa comunicazione ufficiale in merito”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Il mercato delle vacche

Di Angelo Persichilli Credo sia stato Luca Goldoni a scrivere nel suo libro “Colgo l’occas…