Home Cultura Isernia, “Note di Archeologia”: terzo appuntamento il 5 dicembre
Cultura - Evidenza - Isernia - 2 Dicembre 2020

Isernia, “Note di Archeologia”: terzo appuntamento il 5 dicembre

Secondo appuntamento con ” Note di Archeologia “, un progetto, realizzato e condiviso dal Quartetto Bagus e dall’ Associazione Isernia – archeologia e cultura Isarc, che ha ottenuto un grandissimo riscontro di fan e seguaci su internet con migliaia di visualizzazioni in pochissime ore.

Una performance impeccabile in un’atmosfera suggestiva, quella dell’area archeologica sottostante la Cattedrale, che custodisce l’area sacra della Colonia Latina di AESERNIA del III sec. a.C. Il quartetto composto da Erika Castiello al flauto, Marta Paoliello al violoncello, Francesca Cimino e Mattia Izzi ai violini, ha proposto per questo secondo incontro storico artistico, uno dei brani più celebri di Ennio Morricone, Gabriel’s Oboe scritto per il film Mission, e la Vie en Rose di Edith Piaf.

L’ evento Note di Archeologia nasce per la volontà di far conoscere l’importanza e l’inestimabile valore del patrimonio storico archeologico del borgo antico della città di Isernia. L’esordio è avvenuto con il primo video musicale sabato 21 novembre, mentre il secondo trasmesso sabato scorso ha ottenuto moltissimi like ed interazioni, ma anche apprezzamenti per l’innovativa modalità di coinvolgere gli spettatori in piena emergenza sanitaria.

Sabato 5 dicembre dunque appuntamento alle ore 21:00, nelle pagine Facebook Quertetto Bagus, Aeserninorum e sul gruppo pubblico ISarc – Isernia archeologia e cultura, con la terza puntata di Note di Archeologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Fiamme gialle scoprono discarica abusiva a Casacalenda, denunciati i due responsabili

Il Roan di Termoli, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di polizia ambientale, h…