Home Cronaca Ordigni bellici rinvenuti a Monteroduni e messi in sicurezza dai carabinieri
Cronaca - Evidenza - Provincia di Isernia - 30 Novembre 2020

Ordigni bellici rinvenuti a Monteroduni e messi in sicurezza dai carabinieri

Durante la mattinata i Carabinieri della Stazione di Monteroduni, in collaborazione degli artificieri dell’Undicesimo Reggimento “Guastatori” di Foggia, hanno fatto brillare, in una totale cornice di sicurezza, due bombe da mortaio americane rinvenute il 18 novembre scorso in contrada Quinti a Monteroduni.

L’Arma dei Carabinieri svolge costantemente una vigilanza attenta e scrupolosa per prevenire potenziali gravi pericoli per la popolazione, anche per la presenza e la scoperta da parte della popolazione di numerosi ordigni bellici, in un’area che è stata teatro di aspri scontri nel secondo conflitto mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Il mercato delle vacche

Di Angelo Persichilli Credo sia stato Luca Goldoni a scrivere nel suo libro “Colgo l’occas…