Home Attualità Per i cooperatori test effettuati a condizioni agevolate, convenzione tra Confcooperative Molise e Diagnostica Fortore
Attualità - Evidenza - 27 Novembre 2020

Per i cooperatori test effettuati a condizioni agevolate, convenzione tra Confcooperative Molise e Diagnostica Fortore

L’attuale emergenza va affrontata con unitarietà di intenti e collaborazione tra tutti i soggetti presenti nel sistema: ecco perché anche Confcooperative Molise vuole dare un piccolo ma significativo contributo nel prevenire la diffusione del virus nel nostro territorio. A tal fine è stata firmata una convenzione fra Confcooperative Molise e Diagnostica Fortore Soc. Coop. Sociale, laboratorio di analisi con sede in Riccia, per consentire ai soci ed ai loro familiari delle Cooperative aderenti alla Associazione di effettuare il tampone rapido test Sars-Cov2 antigene e i test sierologici anticorpi totali (IgG + lgM) a condizioni agevolate ed in tempi brevi.

I predetti test hanno lo scopo di individuare la presenza del virus o l’eventuale avvenuta esposizione. In caso di esito positivo si dovrà procedere all’esecuzione del tampone molecolare classico naso­oro-faringeo in osservanza delle prescrizioni della Regione Molise.

Per eseguire il test è sufficiente effettuare una prenotazione inviando una mail a conf.emergenzacovid@gmail.com, indicando Nome e Cognome, data e luogo di nascita, residenza, matricola, recapiti telefonici e indirizzo mail nonché la tipologia di esame che si intende effettuare (tampone rapido o test sierologici). Tutti gli esami e le relative pratiche amministrative saranno svolte presso il laboratorio della Diagnostica Fortore in Riccia dove è stata individuata un’area specifica. Il referto ufficiale verrà inviato tramite email all’indirizzo indicato, nel pieno rispetto della Privacy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Il mercato delle vacche

Di Angelo Persichilli Credo sia stato Luca Goldoni a scrivere nel suo libro “Colgo l’occas…