Home Sport Sport, Sibilia polemizza con Spadafora sul vincolo sportivo
Sport - 26 Novembre 2020

Sport, Sibilia polemizza con Spadafora sul vincolo sportivo

A breve in vigore cinque decreti di riforma dell'ordinamento sportivo

A livello nazionale, importanti novità dal punto di vista legislativo per la figura del lavoratore sportivo dilettantistico. Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro Vincenzo Spadafora, ha approvato cinque decreti di riforma dell’ordinamento sportivo, in materia di lavoro sportivo e di semplificazioni e sicurezza in materia di sport. Il decreto introduce una revisione organica e della definizione del “lavoratore sportivo” e prevede, per la prima volta, tutele lavoristiche e previdenziali per i lavoratori sportivi nel settore dilettantistico. Tra le principali novità, si prevede: l’abolizione del vincolo sportivo, inteso come limitazione alla libertà contrattuale dell’atleta, anche nel settore dilettantistico, entro il mese di luglio 2022, il riconoscimento all’attività di associazioni e società sportive dilettantistiche che hanno formato l’atleta, alle quali è assicurato da un premio di formazione.

Sibilia

Non si è fatta attendere la replica di Sibilia che ha dichiarato che: “Le norme sul vincolo sportivo presenti nei decreti attuativi rappresentano una grave minaccia per l’esistenza del calcio dilettantistico a partire dalle scuole calcio, che sono la vera risorsa del movimento unitamente all’attività delle prime squadre fondate sulla valorizzazione dei giovani”. Insomma la polemica è aperta, secondo la Lnd il decreto assesterà un duro colpo alle ASD e SSD che dovranno considerare i loro atleti dilettanti (in contrasto con le norme della FIGC) come lavoratori iscritti alla Gestione Separata INPS con aggravio di costi e incombenze di versamenti. La partita è aperta e sono attese novità a stretto giro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Calcio, Serie D, in campo regolarmente l’Agnonese. Stop per Cb e Vastogirardi, dubbi sull’operatività del nuovo protocollo

L’ultimo rinvio in ordine di tempo è quello relativo a Vastogirardi – Fc Matese. Una decis…