Home Attualità Bojano, concluso progetto per rotatoria di collegamento tra Stalae 17 e Via Calderari
Attualità - Evidenza - 25 Novembre 2020

Bojano, concluso progetto per rotatoria di collegamento tra Stalae 17 e Via Calderari

Il sindaco di Bojano, Carmine Ruscetta, ha comunicato che si è concluso positivamente un percorso che nell’ultimo mese ha visto impegnata l’Amministrazione comunale con l’ANAS e la Regione al progetto di realizzazione della rotatoria di collegamento tra la strada Statale 17 e Via Calderari all’ingresso di Bojano, lato Nord.
“L’ opera – ha spiegato il primo cittadino – vanamente attesa da decenni, oltre a migliorare lo scorrimento del traffico, consentirà un innesto in sicurezza sulla SS 17, specialmente in uscita direzione Isernia, evitando il pericolo di incrocio con i mezzi in transito sulla statale, elemento che purtroppo in passato ha causato incidenti stradali anche funesti”.

“È un risultato importante ottenuto con impegno e spirito di concretezza. I lavori – ha continuato Ruscetta – che teniamo a precisare non costituiranno alcun aggravio di spesa per le casse comunali, perché sostenuti interamente a carico di ANAS, avranno inizio immediato. Già dal prossimo 26 novembre, con relativa ordinanza odierna, si provvederà alla realizzazione della apposita segnaletica di cantiere per le relative limitazioni e modifiche al traffico stradale per consentire l’inizio dei lavori”.

“Quest’opera – ha detto ancora il sindaco di Bojano – ha un grande valore per la viabilità e la sicurezza di tutti gli automobilisti che percorrono il tratto di strada richiamato ed e ha un’importanza strategica anche per l’economia del nostro territorio che in previsione delle prossime concomitanti chiusure di alcuni passi ferroviari rischiava seriamente di essere pregiudicata”.

Ruscetta, a nome dell’amministrazione ha voluto ringraziare l’Anas “che – ha affermato – sin dai primi incontri avuti nelle settimane scorse, si è dimostrata particolarmente sensibile alle istanze sollevate e alle esigenze del territorio.
Ringraziamo – ha aggiunto Ruscetta – il Presidente della Regione Donato Toma e l’Assessore ai Lavori Pubblici della Regione Molise, Vincenzo Niro, che hanno supportato e sostenuto con efficacia l’Amministrazione comunale in questa richiesta.
Come già ribadito in campagna elettorale, la sicurezza stradale rappresenta un elemento imprescindibile e di prioritaria importanza per cui è necessario spendersi quotidianamente”.

“Questo risultato – ha concluso il sindaco di Bojano – rappresenta solo il punto di partenza, ed un fattore di stimolo ulteriore, di un programma generale di rinnovamento, efficientamento e sviluppo che riguarderà nel prossimo futuro l’intera viabilità comunale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Il mercato delle vacche

Di Angelo Persichilli Credo sia stato Luca Goldoni a scrivere nel suo libro “Colgo l’occas…