Il Consiglio dei Ministri, a norma dell’articolo 14-quater della legge 7 agosto 1990, numero 241, ha deliberato di non consentire la prosecuzione del procedimento di autorizzazione per la realizzazione di una turbina eolica di potenza nominale 800 kW nel comune di Bagnoli del Trigno, in localita’ “Serra La Croce”; di consentire la prosecuzione del procedimento di autorizzazione di un impianto eolico costituito da un aerogeneratore con potenza nominale di 1 MW, in localita’ “Il Casone”, nel comune di Pietracatella; di consentire la prosecuzione del procedimento di autorizzazione di un impianto eolico costituito da un aerogeneratore con potenza nominale di 1 MW, in localita’ “Torre Zeppa”, nel comune di Ripabottoni. E’ quanto si legge in una nota diffusa dalla presidenza del Consiglio. Inoltre, ai sensi dell’articolo 14-quinquies della legge 7 agosto 1990, n. 241, il Consiglio dei ministri ha deliberato l’accoglimento dell’opposizione del ministro per i Beni e le Attivita’ culturali e per il Turismo avverso l’autorizzazione unica, rilasciata dalla regione Molise, alla realizzazione di un impianto eolico della potenza di 800 kW in localita’ “Cerro Secco”, nel comune di Ripabottoni. All’esame di tali punti all’ordine del giorno ha partecipato, su delega del presidente della Regione Molise, l’assessore regionale per le Politiche sociali ed il Lavoro, Michele Marone.

Potrebbe interessanti anche:

Frosolone, sabato e domenica all’insegna dei ricordi

Ritorna come ogni anno sabato 31 luglio e domenica 1 agosto 2021 la “Piazzetta dei Ricordi…