Home Evidenza Ricci: i laboratori privati dovranno segnalare i casi positivi al comune
Evidenza - Politica - Provincia di Isernia - 16 Novembre 2020

Ricci: i laboratori privati dovranno segnalare i casi positivi al comune

Aumento dei casi Covid anche a Venafro. I cittadini che temono di aver contratto il Virus si rivolgono ai laboratori privati per sottoporsi ai test antigenici. Ma non tutti comunicano l’esito al Comune. Il Sindaco Alfredo Ricci ha così deciso di firmare un’ apposita ordinanza con la quale obbliga i laboratori privati a fornire l’elenco degli utenti risultati positivi al Covid19.

“Sempre più spesso  – si legge nel provvedimento adottato dal Sindaco – i cittadini di Venafro si rivolgono ai laboratori privati per sottoporsi a test molecolari o antigenici. I risultati di tali test, quando positivi, rendono opportuno l’adozione di tutte le misure di contenimento e le relative limitazioni in attesa della conferma all’esito dei tamponi molecolari da parte dell’ASREM. Tuttavia tali risultati non vengono comunicati a me attraverso canali istituzionali, bensì soltanto segnalati spontaneamente dai diretti interessati”.

“Tale situazione –  continua Alfredo Ricci   – espone al rischio di non venire a conoscenza dei casi risultati positivi ai test effettuati nei laboratori privati. Conseguentemente il rischio è quello di non essere nella condizione di adottare tutte le misure preventive del caso”. Ricci ha inoltre aggiunto di aver segnalato tali criticità all’ASREM, chiedendo con urgenza l’attivazione di canali istituzionali di comunicazione anche dei test effettuati dai laboratori privati ma tuttavia riferisce il primo cittadino, “ad oggi non vi è stato riscontro”. Da qui la decisione di adottare l’ordinanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Covid: 6 nuovi decessi e 80 positivi. 100 i guariti nelle ultime ore

Quattro erano ricoverati in malattie infettive e due invece erano ospiti di case di riposo…