La crisi globale innescata nel 2020 dalla pandemia di Covid ha determinato anche in Molise un brusco deterioramento del quadro economico. E’ quanto emerge dal periodico aggiornamento del rapporto sull’andamento dell’economia regionale, presentato oggi dalla sede di Campobasso della Banca d’Italia con una conferenza stampa tenuta attraverso il web. Secondo le ultime previsioni fornite da Svimez, nel corso dell’anno il prodotto interno della regione si ridurra’ di oltre il 10 per cento. Le limitazioni alle attivita’ economiche dovute all’emergenza sanitaria hanno indotto nel primo semestre un forte calo della domanda interna, non compensato dalla crescita delle esportazioni sospinte dall’automotive e dall’alimentare. Come per l’intero Paese, nel corso dei mesi estivi sono emersi segnali di un parziale recupero dei livelli di attivita’ ma l’evoluzione della situazione economica appare condizionata, soprattutto nel comparto dei servizi, dal recente peggioramento del quadro epidemiologico.

Potrebbe interessanti anche:

Incidente in autostrada, ferito un 37enne

Nella notte un’auto è uscita fuori strada sull’A14 (km 505 verso sud) tamponan…